The body can see / Il corpo vede

immagine di riferimento del progetto the body can see (@thebodycansee)

OVERVIEW

Il professor Renato Rodrigues ha sempre creduto che il BJJ potesse aiutare le persone affette da ipovedenza o cecità. Per perseguire questo obiettivo, ha sviluppato un metodo di insegnamento delle tecniche di combattimento che è possibile eseguire ad occhi chiusi (the body can see, di Renato Rodrigues©), mirate allo sviluppo delle abilità legate agli altri sensi, quali il tatto e l’udito.

Il progetto "The body can see, il corpo vede", in collaborazione con il Rotary International, vede l’attivazione di un corso di BJJ per bambini ipovedenti e non vedenti per contribuire al miglioramento della loro consapevolezza fisica e aumentare la sicurezza in sé stessi. Le tecniche di BJJ possono essere descritte e concepite tramite schemi, sequenze e ramificazioni logiche. Queste proprietà rendono questa attività adatta anche a persone con specifiche disabilità, in particolare quelle affette da deficit del sistema visivo. La possibilità di potenziare i sensi e dunque di aumentare la consapevolezza del proprio corpo nella sua totalità aiuta a sviluppare capacità, oltre che fisiche, anche psichiche e di gestione delle emozioni.

torna ai progetti
logo the body can see (@thebodycansee) Gracie Barra Vittorio Roma (@graciebarraroma)

PROGETTI CORRELATI

Share this page!

Iscriviti ora!

La nostra scuola offre corsi online adatti a tutti i livelli di formazione per raggiungere i tuoi obiettivi. Trova il piano giusto per te!

ISCRIVITI ORA!